martedì 5 maggio 2020

Indagini reputazionali per evitare futuri danni economici.

Come evitare grazie alle indagini reputazionali futuri danni economici. Il G.I.P. di Olbia ha rinviato a giudizio un uomo per stalking e diffamazione nei confronti della sua ex inquilina. La donna, infatti, non avrebbe corrisposto l'ultimo canone d’affitto al locatore. A seguito di questa mancanza l’imputato ha perseguitato con varie condotte la donna. Secondo l’accusa, questi avrebbe minacciato l'ex inquilina di morte e stalkerizzandola attraverso varie e ripetute condotte. Così, in più di un’occasione, la tempestava di telefonate e messaggi offensivi e minacciosi. L'uomo si sarebbe anche recato in varie circostanze sul  posto di lavoro della vittima infastidendola anche in presenza dei colleghi. 

Diritto all’oblio e indagini reputazionali

  Diritto all’oblio e indagini reputazionali investigatore privato a Roma . Nell’anno 2014 una sentenza della Corte di Giustizia dell’Union...