mercoledì 18 settembre 2019

Vi spiego Internet delle cose ed i suoi pericoli.

Lo sapevate di partecipare alla quarta rivoluzione industriale con la manina e gli occhi incollati allo schermo del vostro smartphone? 
Siamo tutti compartecipi dell’evoluzione della rete internet verso la sua trasformazione in Internet delle cose ossia quella rete globale di oggetti tra loro collegati, o collegabili, in grado di inter-comunicare verso punti nodali a noi sconosciuti a cui consegnamo gran parte della nostra essenza umana attraverso il nostro lifelogging: scelte, esperienze e relazioni interpersonali.
Prescindendo, per il momento, dall’approfondimento delle dinamiche di interrelazione con la rete, puntiamo la nostra attenzione all’essenza di Internet delle cose: la possibilità degli oggetti di essere collegati ad un sistema globale di scambio di dati di natura digitale ossia basati su codici numerici. 

Back orifice è il nome, semanticamente eloquente, di una delle prime backdoor create ed usate da una comunità di hacker.

Lo studio ed analisi dell’evoluzione sociale e tecnologica aiuta noi della SIRA investigazioni di Roma nella definizione delle minacce ...