giovedì 11 ottobre 2018

Un commando saudita per eliminare un giornalista scomodo? Comprendere la Minaccia Ibrida.

Una fonte interna alla struttura governativa statunitense ha riferito al quotidiano Washington Post che sarebbe partito dallo stesso principe Mohammed bin Salman l’ordine di eliminare il giornalista saudita Jamal Khashoggi, come riferito dal network Al Jazeera.

Il giornalista, considerato uno dei maggiori esponenti del giornalismo saudita, è sparito il 2 ottobre dal consolato saudita di Istambul in Turchia dove si era recato per ottenere un documento che certificasse il divorzio dalla prima moglie.

Forte di una lunga esperienza nel campo dell’informazione, con formazione universitaria negli States, Khashoggi, già vicino alla famiglia reale e considerato un riformista, nel recente passato è stato fortemente critico rispetto all’attuale assetto di potere della famiglia reale. In particolare le divergenze con essa si sarebbero acuite in relazione alla messa al bando della Fratellanza Musulmana considerata come gruppo terrorista.

Il Washington Post oggi, in un articolo inserito nella sezione sicurezza nazionale, riporta la notizia in argomento puntualizzando, e mostrando attraverso le riprese del sistema di video sorveglianza del consolato saudita ad Istambul, il presunto commando che avrebbe condotto e portato a termine l’eliminazione fisica del giornalista sgradito alla casa regnante saudita.

Che la ricerca dell’informazione e il diritto di critica rappresentino senza meno un reale rischio personale, quando il livello della posta in gioco si alza oltre un certo limite, è cosa ovvia.

Sono decine i giornalisti uccisi in ragione del proprio lavoro nell’anno in corso. Il giornalista per quanto più da vicino interessa il campo di studi di Geocrimeacademy è uno degli strumenti principali a cui ricorrono i servizi d’informazione da sempre per svolgere compiti di spionaggio, controspionaggio (magari come agente doppio) e disinformazione.

L’informazione, quale strumento di conoscenza e di propaganda, ancora oggi, e quanto mai oggi, rientra nel novero degli assets privilegiati utili alla realizzazione della Minaccia Ibrida che sottende la strisciante guerra non dichiarata a livello mondiale caratterizzata dalla dinamica del: tutti contro tutti.

La Minaccia Ibrida, definizione contemporanea di un concetto di guerra vecchio nelle sue dinamiche come il mondo stesso, si esprime attraverso qualsiasi strumento sia in grado di soddisfare le esigenze del sistema di riferimento che ad essa ricorre strategicamente per i propri scopi di potere o di difesa da attacchi esterni.

In guerra ed in amore tutto è permesso; può sembrare una banalizzazione, ma a ben vedere è la semplice schematizzazione di naturali dinamiche di confronto  e scontro proprio del genere umano. In natura le cose sono differenti.

Aver eliminato un giornalista ritenuto scomodo in una sede diplomatica in un Paese straniero sottintende alcune scelte molto importanti per definire le relazioni internazionali dei Paesi coinvolti.

La domanda da porsi nel caso specifico, tra le altre,  da porsi é la seguente:
Turchia ed Arabia Saudita, se fosse confermata la responsabilità saudita dell’azione, che tipo di rapporto hanno in relazione al fatto: l’Arabia Saudita ha chiesto o no il permesso ad operare in terra turca? La risposta verrà probabilmente dalle reazioni che potremo analizzare nei prossimi giorni.

Quasi sempre la risposta ai grandi fatti criminali della storia, penso all’esperienza del nostro Paese, può venire soltanto dall’analisi di questo genere di dinamiche in quanto, la pistola fumante non verrà mai fuori e quando ciò avviene si tratta quasi sempre di depistaggi.

Analizzare e comprendere questo genere di fatti, come insegnato nell'ambito del Master di I livello Criminologia della devianza nello Stato di diritto, organizzato da Geocrimeacademy in partenariato con l'università Unicusano, nella dinamica oggettiva e nelle ricadute politico ed economiche, ha sempre avuto una propria importanza, ma nel presente ha assunto una valenza decisiva per porre in essere idonee strategie di condimento della Minaccia Ibrida che incombe sul nostro Paese. 


   

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...