giovedì 28 giugno 2018

La nuova via della seta cinese la One belt One road approda a Ravenna.



Ha aperto la sua sede a Ravenna acquisendo know how italiano la China merchants industry technology , conglomerata della China merchants group, seconda tra le aziende statali cinesi che è collegata alla China merchants bank e che opera in decine di porti nel mondo.
La via della seta, parte dell'iniziativa d'espansionismo commerciale cinese denominata One Belt One Road, interessa sempre più il nostro Paese in settori altamente qualificati come la cantieristica dell’ingegneria di base per le piattaforme petrolifere e per le navi da crociera fino a 250 mila tonnellate.

All'incirca a 70 anni dalla sua più recente unificazione, seguita a due secoli di decadenza e cinque decenni di frammentazione, la Cina è in fase di forte espansione con conseguente accrescimento della sua influenza sul globale. In tale quadro è evidente lo sforzo di adattamento alle nuove sfide geopolitiche che l'Impero di mezzo è chiamato a sostenere.

La geopolitica dei mari è decisiva nello scontro con l'altra potenza talassocratica mondiale gli U.S.A. e il nostro Paese, com'è evidente è al centro degli interessi di entrambe le potenze.

L'Italia potrebbe costituire un segmento importante di congiunzione delle vie commerciali e d'influenza politico-economica cinese, dal nord attraverso la rinnovata via della seta e dal sud attraverso la direttrice africana alla quale gli strateghi cinesi stanno dedicando enormi sforzi.

Siffatta eventualità metterebbe il Paese al centro di ulteriori fortissime e pericolose tensioni soprattutto con la Francia che non a caso, nei tempi recenti, è attivissima sul proscenio internazionale.   

In un contesto internazionale di tensioni commerciali e militari il Paese deve presentarsi con una visione di politica chiara, condivisa e sostenuta che vada oltre la sola difesa dei due pincipali assetts commerciali ENI e Leonardo: l'Italia nel suo insieme  è un asset appettibile per le maggiori potenze mondiali attualmente egemoni e va difesa con un cambio di strategia che superi la mera protezione di comparti singoli. 







Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...