lunedì 10 novembre 2014

Saluto il mio ingresso nella piattaforma di esperti in fenomeni di criminalità organizzata gestita da Europol



Il mondo contemporaneo soffre di un paradosso assai interessante poiché sembra tanto piccolo se consideriamo la  relativa semplicità di raggiungere qualsiasi meta mentre ci appare tanto grande se per comprenderne le dinamiche siamo costretti a ragionare su scala globale,  tant'è che quanto accade altrove genera sempre effetti anche nel nostro spazio più prossimo. Ed è per questo che siamo forzati dai cambiamenti sociali a modificare il nostro abito mentale acquisendo una necessaria attitudine al pensiero multidisciplinare.
La multidisciplinarietà non è la capacità di conoscere quanto più possibile in diversi campi di studio, quanto al contrario far interagire in uno spazio di ricerca le diverse specifiche conoscenze al fine di costruire un “Pensiero Forte”.
E’ in tale quadro che EUROPOL, l’agenzia di polizia europea deputata alla lotta alla criminalità in Europa, ha avviato un progetto di analisi, studio ricerca e condivisione di expertise aperto al mondo dei pratictioners e accademico, Europol Platform of Experts.
Con piacere saluto il mio ingresso in questo consesso internazionale di esperti del quale mi onoro essere entrato a fare parte.